Stai navigando con un browser obsoleto. Clicca qui e aggiorna il tuo browser per avere una migliore esperienza di navigazione.

Allenamento / Running coach

Il segreto è allenarsi bene!

Ciao! Stai cercando informazioni sull’allenamento per la corsa?
Allacciarsi le scarpe e uscire a correre, non è allenamento. “Cercare tutti i giorni la massima velocità possibile” non è allenamento. La tabella non è l’allenamento.
Allenamento è una sequenza di stimoli diversi, che nel lungo periodo ti fanno migliorare.

Prima di pensare a quali allenamenti fare (cioè la tabella), prova a capire meglio su quali principi si dovrebbe basare un buon allenamento, sano ed efficace!
In secondo luogo, pensa che la corsa è uno sport tecnico, quindi la tecnica di corsa (leggi qui) è molto importante! Anche per migliorare i tempi o semplicemente per finire una maratona o un trail.

Su qualsiasi distanza, che siano 10km, 21km, 42km, più di 42, il sistema con cui lavora il nostro corpo è il sistema aerobico. L’altro sistema che il corpo può usare è il sistema anaerobico.
Il sistema aerobico è la base, le fondamenta dell’allenamento. Aerobico è diesel, anaerobico è benzina. Con questo esempio dovrebbe essere chiaro che, per andare più lontano, è meglio il diesel/aerobico.

Quindi? Tante persone si allenano a velocità troppo alte per il loro livello, perchè a quelle velocità il corpo usa la benzina/anaerobico e non il diesel/aerobico.
Tante persone pensano che si debba andare sempre forte e fare sempre fatica per migliorarsi….. Molto sbagliato!
Non è andando sempre forte che ti migliori! Nessun atleta di alto livello si allena così.

Per migliorare non serve allenarsi tanto, serve allenarsi nel modo giusto, soprattutto su misura per te! Altrimenti vai in “sovra-allenamento”.
E per migliorare serve tempo, come in tutte le cose della vita.

Corro da 20 anni (vedi qui più informazioni): ho approfondito le teorie di allenamento prima per me, e poi perchè vedo tanta gente che si allena tanto e non è in salute. Non è in salute perchè è in sovra-allenamento, o overtraining. E si fa male! E dà la colpa alle scarpe da corsa… a volte le scarpe da corsa non c’entrano niente!

La salute è la base che viene prima dell’allenamento!
Se vuoi continuare a correre e migliorarti, non sacrificare la tua salute. Segui un metodo di allenamento sano!

L’ allenamento deve essere calibrato sulla tua persona e soprattutto sulla tua vita, quindi deve essere “su misura”!
Quello che funziona per altri non funziona per te!
Ogni runner ha bisogno di una guida, e in questo articolo ti spiego perchè!

Siccome non è facile sapere chi sei e che bisogni hai, ti invito davvero a scrivere o chiamare per una consulenza personalizzata!

Scrivi in chat (qui sotto) lasciando un tuo recapito, o via whatsapp al 3400647485 . Via email nella sezione Contatti del sito
Seguici sui social, Facebook (@OutdoorCuneo) Instagram (@lacorsaeunamedicina) YouTube (OutdoorCuneo), dove diamo alcune idee, sapendo però bene i social servono per dare uno stimolo e non per approfondire un argomento così complesso.
Oggi tutti narrano, a volte inventando: a noi piace dire le cose come stanno, con competenza e passione!


Il 90% dei runners si allena troppo e male

Consigli su come allenarsi

Il 90% dei runners si allena troppo! E male!
E con tabelle fatte per qualcun altro.
Un allenamento che ti faccia bene deve essere fatto apposta per te!

C’è questa ossessione verso le tabelle, come se dentro alla tabella ci fosse una formula magica.
I principi di allenamento sono importanti!
La tabella è solo la traduzione nel day-by-day dei giusti principi di allenamento.

Un allenamento intelligente e sano è basato su:

  1. frequenza delle uscite,
  2. quantità/volume,
  3. e poi intensità.

Rigorosamente in questo ordine!
Se aumenti troppo presto la quantità o l’intensità sbagli, e rischi di farti male!

Il 90% dei runners si allena male perchè aumenta troppo presto la quantità dei km (volume). E aumenta troppo presto l’intensità dell’ allenamento. Soprattutto questo secondo aspetto ha delle ricadute negative sulla salute del runner!

Ti posso aiutare con un percorso di allenamento sano, efficace, individuale!
Contattami qui o scrivi in chat (qui sotto) lasciando un tuo recapito! RISPONDIAMO!


Cosa succede se ci alleniamo troppo o male?

Tante persone hanno dolori o infortuni e danno la colpa alle scarpe da running: l’ infortunio nasce quasi sempre da allenamenti sbagliati per noi: “too much too soon”, = “troppo e troppo velocemente”!

L’infortunio è un meccanismo protettivo del nostro corpo : ci dice che abbiamo sbagliato qualcosa. Dovremmo ascoltare i segnali del nostro corpo invece che sopprimerli con antidolorifici!

Non possiamo fare fare fare, e non pensare mai a recuperare!
Bisogna fare, non STRAfare!

Overtraining: si stima che la maggior parte dei corridori amatoriai (e dei ciclisti e dei triathleti) sia in overtraining. Con conseguenze negative sulla salute. Non solo a livello delle articolazioni, ma anche a livello ormonale!

Quindi come bisogna allenarsi?

Allenamento: come allenarsi per correre


Per allenarsi bene bisogna guardare meno la velocità e più l’intensità

Non ci sono tabelle o allenamenti “magici” !
Costanza, gradualità, sapersi ascoltare sono gli ingredienti fondamentali!
La famosa tabella di allenamento è un piccolo ingrediente: una tabella senza un allenatore che ti segue passo dopo passo non serve a niente!
Perchè la tabella o programma va constantemente rivisto in base a come ci sentiamo e a come recuperiamo dall’allenamento e dallo stress quotidiano!

Bisogna guardare meno la velocità, e guardare di più l’intensità, cioè lo sforzo che il tuo corpo fa per produrre energia. I giri del motore.
C’è poca percezione di quanto sia importante l’intensità dell’allenamento.
La maggior parte delle persone corre quasi sempre ad alta intensità. Col fiatone, e col cuore alto! Non ti fa bene!
Allenarsi tanto e male, fa male alla salute!
Favorisce lo stato infiammatorio del tuo organismo!
Sono concetti base, utili a tutti!

Purtroppo con l’avvento degli orologi GPS c’è un abuso e un cattivo uso di questi strumenti, che di per sè sarebbero utilissimi!
Bisogna ascoltarsi di più, e usare la tecnologia solo quando serve!


Il metodo di allenamento Lydiard

Proprio come dice il metodo Lydiard!
Un metodo semplice, usato fin dagli anni Settanta, efficace e sano. Da cui ho imparato molto!

Allenarsi, non stressarsi.
Ti propongo un percorso di allenamento dove ogni allenamento ha uno scopo. E ci prepara per l’allenamento di domani. E per il nostro obiettivo!

Lydiard è considerato un innovatore nel suo campo: ad esempio ideò il concetto di periodizzazione! Durante l’anno ci si prepara con delle fasi che si susseguono, e ogni fase ha una sua caratteristica e una sua specificità!


Perchè farsi seguire nell’allenamento?

Prima di tutto perchè ognuno di noi non è obiettivo con sè stesso!
Non sappiamo giudicare se quello che stiamo facendo sia positivo o no, perchè siamo influenzati dalle nostre convinzioni! E dall’orologio!
Spesso ognuno di noi chiede troppo al proprio corpo! In nome della cultura “no pain no gain”!
Sacrificando il recupero, che è ….sacro e fondamentale!

Il recupero è il vero allenamento! L’allenamento avviene nel recupero dopo una corsa, non durante la corsa!


Un buon piano di allenamento inizia così

Innanzitutto si stabiliscono e si condivide: obiettivi, motivazioni, tempo libero a tua disposizione per allenarti. L’allenamento non deve condizionare la vita familiare.
Partendo da questi due elementi si progetta una percorso “sano” per migliorare!
“Sano” cioè sostenibile, senza infortuni ed avendo sempre tante energie mentali e fisiche. Se ti infortuni e devi rallentare o fermarti, quello che hai fatto fino a quel momento svanisce.
Serve continuità. Continuità nei mesi, negli anni. Visione di lungo periodo.

Il miglioramento non avviene così, in poche settimane! I kenyani dicono che servono 10 anni di allenamento per costruire una base solida.
Invece noi vogliamo preparare una maratona in 6 mesi e un Ironman in un anno?!? Ma come è possibile?!?

“Il segreto è che non ci sono segreti”, parola di Brother Colm, allenatori di tanti campioni del mondo di corsa kenyani.
Solo il lavoro, giorno dopo giorno, ma fatto bene, questo è il segreto.


Hai domande sull’allenamento?

Outdoor è l’unico luogo dove trovi :

Le tre cose sono strettamente correlate!

Una persona che allena deve essere un campione dello sport? Se sei forte allora sai guidare bene altre persone? E’ così?
Prendendo ad esempio il calcio, sport che conosciamo tutti: Marcello Lippi, allenatore dell’Italia che ha vinto i Mondiali 2006 e altri titoli con la Juventus, non è stato un gran giocatore. Così come Arrigo Sacchi, Jose Mourinho, e tanti altri.
Nella corsa invece c’è questa idea che è meglio farsi allenare da uno forte…

Allenare, cioè accompagnare una persona in un percorso di crescita, è più una dote naturale che un curriculum.


Vuoi saperne di più sulla corsa e su di noi?

Visita la sezione ARTICOLI dove puoi trovare degli spunti interessanti.
Scrivici/seguici via social, email, chat, whatsapp ! RISPONDIAMO


DOVE SIAMO?

OUTDOOR corso lungogesso 30 Cuneo
presso Centro Zenit, via Stellone 5, Torino
presso THE CLUB via galileo galilei 242 Sanremo (IM)

su Skype (vedi sotto)

consulenza via Skype

Per chi ?

  • Principianti
  • Persone che hanno tanti impegni
  • Persone che vogliono migliorare
  • Running, Trail, Triathlon

Come sarai seguito/a?

  • Allenamenti insieme per impostare l'attività
  • Confronto costante per monitorare l'andamento

Scrivi per una chiacchierata senza impegno

Allenarsi è un percorso sportivo e di vita: attraverso il tuo potenziale fisico, sviluppi anche il tuo potenziale come essere umano

Richiedi informazioni