Piedi

“Si corre con i piedi, non si corre con le gambe„

Perché questa affermazione? Perché la maggior parte delle persone che corrono e camminano non usano i piedi. E di conseguenza usano poco anche le caviglie.
Concettualmente e visivamente si ritiene che le cosce siano il nostro principale motore nella corsa. Sbagliato.
I piedi sono le fondamenta della nostra casa (che è il nostro corpo). Inutile avere dei buoni quadricipiti o dei buoni glutei se non si hanno dei piedi forti.
Un grosso problema che limita l’utilizzo dei piedi, sono le calzature. Sia quelle che usiamo durante il giorno sia quelle che usiamo a correre. Ricorda: inutile curare tutti i dettagli della corsa, se poi durante la vita quotidiana si adottano abitudini (e calzature) mal-sane.
Le calzature devono rispettare la forma del piede.
L’80% delle scarpe che noi vendiamo rispecchia la forma del piede.
La scarpa non deve stringere il piede, non deve chiuderlo, non deve limitarlo.
La corsa, in particolare quella in piano, è un movimento di avanzamento rettilineo: non prevede curve, brusche frenate, salti, cambiamenti di direzione (movimenti tipici degli sport “di situazione”). Quindi non dobbiamo comprare scarpe strette, nè davanti nè di fianco.
Il piede deve essere fermo e fasciato sul collo, ma non deve essere “strizzato” dentro la scarpa.
Solo così potrà lavorare.
E il tuo corpo avrà fondamenta solide.
Il piede è una struttura complessa, fatta di muscoli ossa tendini: se non lo usi, diventa debole e fragile, e fondamenta fragili fanno crollare tutta la casa al primo soffio di vento.
Controlla se le tue scarpe da corsa rispettano la forma del tuo piede (per favore, non giudicare la lunghezza della scarpa stando seduto, e nemmeno infilando il dito nel retro della scarpa; potresti invece estrarre la soletta e appoggiarci il piede sopra, da posizione eretta).
Le scarpe per essere della taglia giusta dovrebbero soddisfare questi requisiti https://www.rodalewellness.com/fitness/running-shoes-fit-guide

La funzionalità dei piedi è molto importante! Molto più della forma! Troppe volte le persone vengono mal consigliate e mal indirizzate all utilizzo di plantari correttivi perchè la forma del loro arco plantare non rispecchia certi canoni. Un arco plantare basso o alto, se adeguatamente stimolato e rinforzato naturalmente, nella maggior parte dei casi non ha bisogno di supporto esterni (plantari)
“arch height is NOT an indication of overall foot health. Health is better determined by function. Like most musculoskeletal concerns, our body functions best when strong. Strong feet or strong arches will outweigh arch height.” https://www.correcttoes.com/foot-help/arch-height-vs-arch-function/